Home » Viaggi » Le nostre proposte » Meraviglie del Sudamerica

Meraviglie del Sudamerica

A partire da € 4.190

Prima data disponibile

Prima data disponibile

24/04/2024

05/05/2024

12 Giorni

1

Partenza di gruppo Radioguide-auricolari Richiedi un preventivo Tour con accompagnatore Tour di gruppo Viaggi Organizzati Viaggio con accompagnatore Viaggio di Gruppo Visite guidate

Partenza di gruppo Radioguide-auricolari Richiedi un preventivo Tour con accompagnatore Tour di gruppo Viaggi Organizzati Viaggio con accompagnatore Viaggio di Gruppo Visite guidate

MERAVIGLIE DEL SUDAMERICA
Alla scoperta di: Buenos Aires, El Calafate, Cascate di Iguazù , Rio de Janeiro.
Argentina
e Brasile sono le due nazioni più grandi, e forse più iconiche, del Sudamerica. In questo viaggio avremo modo di scoprire Buenos Aires e Rio de Janeiro, le capitali dei due paesi, ma anche le loro meraviglie naturali, dalle spettacolari cascate di Iguazù fino al Perito Moreno, nell’estremo sud della Terra del Fuoco.
Viaggio organizzato di gruppo massimo 30/35 Viaggiatori – in aereo
12 giorni/10 notti
Partenza da Trento o da altre città italiane per i viaggi in pullman, da Milano o da altre città italiane  per i viaggi in aereo
Viaggio di gruppo con accompagnatore professionista sempre a vostra completa disposizione per rendere il viaggio indimenticabile!
La quota indicata si intende per persona e DINAMICA, soggetta quindi a variazioni in base alla stagionalità, alla disponibilità e alla città di partenza. Consigliamo pertanto la prenotazione al più presto!
Scarica il PDF per consultare il programma dettagliato

Per un preventivo personalizzato e ulteriori informazioni: info@gitanviaggi.it – tel. 0461383111 – WhatsApp 0461383111
Iscriviti alla nostra chat su WhatsApp per ricevere le nostre proposte https://bit.ly/WhatsAppGitan

Scarica il programma completo! Vuoi rimanere aggiornato su questo tour?!

Itinerario

  • Giorno PARTENZA ∙ BUENOS AIRES

    Partiamo con un volo di linea alla volta dell’Argentina, il secondo stato per estensione del Sud America. Il suo territorio va dagli altopiani semidesertici al confine con la Bolivia fino alle steppe ghiacciate della Terra del Fuoco, passando per le foreste tropicali al confine con Brasile e Paraguay e le fertili pianure centrali della Pampa, dove si trova anche la capitale, Buenos Aires. Ma l’Argentina è anche una terra di tradizioni, cultura, e passioni, che ha dato i natali al tango, il ballo passionale per antonomasia, a scrittori, rivoluzionari e calciatori.

  • Giorno BUENOS AIRES

    Arriviamo in mattinata all’aeroporto di Buenos Aires e incontriamo l’assistente che ci accompagna in hotel. Il check-in è possibile solo a partire dalle 15.00, chi desidera occupare la camera prima può prenotare facoltativamente l’early check-in. Dopo il pranzo incontriamo la guida per la visita della capitale argentina. Buenos Aires è una megalopoli di 4 milioni di abitanti che ha saputo conservare le antiche tradizioni nonostante sia una città moderna  e dinamica. Visitiamo Plaza de Mayo, scenario di importanti avvenimenti storici, la Cattedrale, il Cabildo e la Casa Rosada, sede della presidenza. Proseguiamo con i quartieri La Boca, Caminito, San Telmo e Puerto Madero. Rientriamo in hotel per la cena.

  • Giorno BUENOS AIRES

    Iniziamo le visite di oggi dal quartiere della Recoleta, dove possiamo rendere omaggio alle spoglie di Evita Peròn che riposa nel Cimitero Monumentale. Visitiamo poi il museo dedicato a Borges, il celebre poeta argentino. La tappa successiva è al quartiere di Palermo, una delle zone più verdi della città, dove visitiamo la parte residenziale di Palermo Chico e la zona storica di Palermo Viejo con le sue casas chorizo, e ci fermiamo infine per il pranzo. Con il bus raggiungiamo il Teatro Colon, uno dei più grandi e celebri teatri d’opera al mondo, e abbiamo poi del tempo a disposizione per una passeggiata nel centro della città. In alternativa possiamo partecipare a una visita facoltativa del Palacio Barolo, l’edificio più alto dell’America Latina, con aperitivo finale. Per la cena raggiungiamo un celebre ristorante nella zona di San Telmo dove assistiamo ad uno spettacolo di tango, il celebre ballo argentino annoverato tra i Patrimoni Immateriali dell’Unesco.

  • Giorno BUENOS AIRES ∙ EL CALAFATE

    Dopo la colazione abbiamo del tempo libero fino al momento del trasferimento in aeroporto per il volo verso El Calafate. Situato in Patagonia, El Calafate è un piccolo paese affacciato sulla riva del Lago Argentino, dalle suggestive acque azzurro latteo, diventato famoso perché naturale porta d’accesso al maestoso ghiacciaio Perito Moreno. El Calafate deve il suo nome a un piccolo arbusto con fiori gialli e bacche blu che cresce nella zona, il calafate. All’arrivo raggiungiamo il nostro hotel e, in base all’orario, potremmo avere del tempo per una passeggiata in paese prima della cena.

  • Giorno EL CALAFATE ∙ PERITO MORENO

    In mattinata partiamo per un’escursione dell’intera giornata al ghiacciaio Perito Moreno, dichiarato Patrimonio Naturale dell’Unesco nel 1981. Situato nel Parco Nazionale Los Glaciares, il Perito Moreno è la terza riserva d’acqua dolce al mondo ed ha un fronte di 3 km di lunghezza per 60 metri di altezza, dal quale si staccano costantemente blocchi di ghiaccio più o meno grandi che cadono nel lago sottostante con forti boati. Qui abbiamo del tempo a disposizione per camminare sulle passerelle panoramiche posizionate di fronte al ghiacciaio, prima di salire su un battello che ci porta fino al fronte del ghiacciaio, navigando tra gli iceberg che galleggiano sull’acqua. Il pranzo e la cena sono liberi. Chi lo desidera può partecipare ad una cena facoltativa in una estancia con stargazing, per vedere le stelle in uno dei cieli più limpidi dell’emisfero australe.

  • Giorno EL CALAFATE ∙ BUENOS AIRES ∙ PUERTO IGUAZÚ

    Dopo la colazione abbiamo del tempo libero fino al momento del trasferimento in aeroporto per prendere il volo verso Puerto Iguazú. Il volo fa scalo a Buenos Aires, con cambio di aeromobile. All’arrivo, in base all’orario del volo, potremmo avere del tempo libero da trascorrere a Puerto Iguazú, piccolo gioiello naturalistico sul confine tra Argentina e Brasile, nel cuore di una foresta di bambù, santuario per molte specie di volatili, tra i quali tucani e colibrì. Ceniamo in hotel.

  • Giorno CASCATE IGUAZÚ

    Dedichiamo la giornata alla visita delle Cascate Iguazú, divise tra Argentina e Brasile. In mattinata visitiamo il lato brasiliano, da dove si hanno le vedute più spettacolari dell’intero fronte della cascata, un panorama con più di 200 salti. Il percorso a piedi su passerelle prevede la sosta al Salto Floriano e poi al più imponente dei salti, la Gola del Diavolo. Dopo il pranzo libero vediamo il lato argentino delle cascate, immerse in un vasto parco nazionale con clima subtropicale, che vanta più di 2000 specie vegetali e 700 specie animali, comprese moltissime farfalle multicolore. Da questo lato vediamo le cascate più da vicino con un percorso, a piedi e in trenino, che ci porta fino al punto panoramico della Gola del Diavolo. Rientriamo in hotel per la cena.

  • Giorno PUERTO IGUAZÚ ∙ RIO DE JANEIRO

    Raggiungiamo l’aeroporto sul lato brasiliano e ci imbarchiamo su un volo di linea per Rio de Janeiro, la città più vibrante del Brasile. All’arrivo incontriamo la guida locale e raggiungiamo il nostro hotel. Abbiamo poi del tempo a disposizione per una prima passeggiata con la guida a Copacabana. Ceniamo in un ristorante specializzato in asado.

  • Giorno RIO DE JANEIRO

    Al mattino, costeggiando la laguna Rodrigo de Freitas, raggiungiamo la collina del Corcovado. Con un comodo trenino prima e con un ascensore per la tratta finale raggiungiamo la sommità della collina giusto ai piedi della statua del Cristo Redentore, il più celebrato simbolo del Brasile e della città di Rio de Janeiro, considerato una delle Nuove Sette Meraviglie del Mondo. Da qui la vista sulla città e sulla baia è semplicemente straordinaria. Pranziamo in un ristorante della zona. Nel pomeriggio raggiungiamo il Pan di Zucchero, dove grazie ad una teleferica si raggiunge un punto panoramico che offre una vista impareggiabile delle più celebri spiagge della città, del Corcovado e del centro di Rio. La cena è libera.

  • Giorno RIO DE JANEIRO

    Raggiunta nel 1502 da Amerigo Vespucci, bisogna attendere circa 60 anni per la fondazione ufficiale di Rio de Janeiro in una zona nei pressi del Pan di Zucchero. Essendo troppo esposta agli attacchi dei pirati, il centro abitato venne spostato su una piccola collina. L’antico centro storico della città è ancora oggi un punto di grande interesse in pieno stile coloniale. Il quartiere ha conosciuto una straordinaria rinascita dopo le ristrutturazioni avvenute in occasione dei Mondiali di calcio e delle Olimpiadi. Visitiamo la Cattedrale, l’Escadaria Selarón, la colorata scala opera dell’artista cileno Jorge Selarón, e il Porto Maravilha, una ingegnosa opera di ristrutturazione con allestimenti e grande opere artistiche, tra cui il murales dell’artista brasiliano Eduardo Kobra, commissionato per le Olimpiadi di Rio 2016 e considerato il più grande al mondo. Pranziamo in un locale del quartiere. Il pomeriggio è libero, con la possibilità di prenotare un’escursione facoltativa in jeep nella foresta di Tijuca, il parco nazionale considerato la foresta urbana più grande al mondo. La sera ci aspetta una cena di arrivederci in un celebre locale, con spettacolo di samba.

  • Giorno RIO DE JANEIRO - RIENTRO

    Il nostro viaggio volge al termine. Abbiamo ancora del tempo a disposizione prima di venire accompagnati all’aeroporto internazionale di Rio de Janeiro e partire verso l’Italia. I pasti e il pernottamento sono previsti a bordo.

  • Giorno ARRIVO IN ITALIA

    Nella giornata di oggi atterriamo in Italia e concludiamo così la nostra vacanza.

Hai domande sull'itinerario

Richiedi informazioni