Home » Viaggi » Viaggi organizzati » La Via Dei Nabatei: Da Petra Ad Al Ula

La Via Dei Nabatei: Da Petra Ad Al Ula

A partire da € 4.790

Prima data disponibile

Prima data disponibile

21/04/2024

03/05/2024

13 Giorni

1

Partenza di gruppo Radioguide-auricolari Richiedi un preventivo Tour con accompagnatore Tour di gruppo Viaggi Organizzati Viaggio con accompagnatore Viaggio di Gruppo Visite guidate

Partenza di gruppo Radioguide-auricolari Richiedi un preventivo Tour con accompagnatore Tour di gruppo Viaggi Organizzati Viaggio con accompagnatore Viaggio di Gruppo Visite guidate

LA VIA DEI NABATEI: DA PETRA AD AL ULA
Alla scoperta di: Amman, Jerash, Umm Qais, Shobak, Petra, Wadi Rum, Aqaba, Tabuk, Al Ula, Medina, Jeddah.
Un tour attraverso la Giordania e l’Arabia Saudita che è una vera e propria avventura, e un viaggio indietro nel tempo per rivivere l’epoca dei Nabatei, popolo di commercianti e scultori che lasciò in dote alla storia testimonianze incredibili. Dalla spettacolare Petra, “meraviglia del mondo”, alla città perduta di Hegra, fino ad arrivare alla pia Medina, meta di pellegrinaggio per tutto il mondo musulmano, passando attraverso spettacoli naturali che lasciano senza fiato.
Viaggio organizzato di gruppo massimo 30/35 Viaggiatori – in aereo
13 giorni/12 notti
Partenza da Trento o da altre città italiane per i viaggi in pullman, da Milano o da altre città italiane  per i viaggi in aereo
Viaggio di gruppo con accompagnatore professionista sempre a vostra completa disposizione per rendere il viaggio indimenticabile!
La quota indicata si intende per persona e DINAMICA, soggetta quindi a variazioni in base alla stagionalità, alla disponibilità e alla città di partenza. Consigliamo pertanto la prenotazione al più presto!
Scarica il PDF per consultare il programma dettagliato

Per un preventivo personalizzato e ulteriori informazioni: info@gitanviaggi.it – tel. 0461383111 – WhatsApp 0461383111
Iscriviti alla nostra chat su WhatsApp per ricevere le nostre proposte https://bit.ly/WhatsAppGitan

Scarica il programma completo! Vuoi rimanere aggiornato su questo tour?!

Itinerario

  • Giorno PARTENZA ∙ AMMAN

    Atterriamo ad Amman, capitale della Giordania, e dall’aeroporto veniamo accompagnati al nostro hotel, dove possiamo avere del tempo libero a disposizione. In base all’orario di arrivo, la cena è prevista in hotel oppure a bordo del volo.

  • Giorno AMMAN ∙ GADARA ∙ JERASH

    In mattinata partiamo per il Nord del paese e visitiamo gli scavi di Umm Qais, che i Romani chiamavano Gadara: le rovine romane si trovano accanto a un villaggio ottomano abbandonato e possiamo ammirare il suggestivo paesaggio circostante, con una vista sulle alture del Golan e sul Lago di Tiberiade. Dopo il pranzo incluso, nel pomeriggio visitiamo Jerash e il suo grande sito archeologico di epoca romana, dal forte impatto emotivo. In serata ceniamo in hotel.

  • Giorno AMMAN ∙ SHOBAK ∙ PETRA

    Al mattino lasciamo Amman e partiamo in direzione di Petra, con una sosta lungo la strada per visitare la fortezza crociata di Shobak. Arriviamo a Petra per il pranzo e nel pomeriggio visitiamo questa città unica al mondo scavata nella roccia, un gioiello dei Nabatei. Raggiungiamo il sito archeologico percorrendo il siq, la stretta gola di origine preistorica al cui termine compare teatralmente la facciata del Tesoro, il monumento più famoso di Petra, immortalato anche in uno dei film della saga di Indiana Jones. Ceniamo in hotel a Petra.

  • Giorno BEIDA ∙ PETRA

    In mattinata ci aspetta la visita della Piccola Petra (Beida): qui si fermavano le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente dirette in Siria e in Egitto. Al termine della visita possiamo ritornare all’interno di Petra e visitare in autonomia altre parti del sito (abbiamo a disposizione un biglietto di ingresso valido per 2 giorni, ma nella seconda giornata non è inclusa la visita guidata). In alternativa è possibile partecipare all’escursione facoltativa “Trekking a Petra”: con la guida partiamo dal sito di Piccola Petra utilizzando delle jeep locali, con cui percorriamo dei sentieri che portano al monastero El Deir. Scendiamo poi i gradini di roccia che ci riportano nella zona centrale di Petra e ripercorriamo il siq per uscire dal sito archeologico. Il pranzo è libero e la cena è prevista in hotel.

  • Giorno PETRA ∙ WADI RUM

    Dopo la colazione salutiamo Petra e raggiungiamo il deserto del Wadi Rum, detto anche Valle della Luna. Pranziamo in un campo tendato e a bordo di una jeep ci aggiriamo fra dune e rocce rossastre levigate dal vento, prendendoci del tempo libero per goderci la sua atmosfera suggestiva. Il giro in jeep ha una durata di 4 ore circa. In serata ci aspetta la cena beduina nel campo tendato, dove è previsto anche il pernottamento. Per chi lo desidera, è possibile pernottare nelle tende Martian, parzialmente trasparenti, da richiedere e prenotare con supplemento prima della partenza dall’Italia.

  • Giorno WADI RUM ∙ AQABA

    Raggiungiamo Aqaba, l’unico sbocco della Giordania sul Mar Rosso, dove trascorriamo una giornata libera da dedicare alla spiaggia, al relax al mare e alle attività balneari alla scoperta dei meravigliosi fondali. Il pranzo è libero e la cena è prevista in hotel.

  • Giorno AQABA ∙ MADYAN ∙ TABUK

    Salutiamo la Giordania e partiamo in direzione della vicina Arabia Saudita. Dopo il passaggio della frontiera raggiungiamo il vasto sito archeologico di Madyan, celebre per la necropoli nabatea che, a differenza di Hegra e della stessa Petra, è possibile esplorare all’interno. Pranziamo in un ristorante locale. Proseguiamo poi per Tabuk, dove arriviamo in serata per la cena in hotel.

  • Giorno TABUK ∙ DEISE VALLEY ∙ GRAND CANYON

    Iniziamo la giornata visitando il gioiello naturale dell’Arabia Saudita, il Wadi Qaraqir (noto anche come Wadi Deise), un canyon lungo 15 km che attraversa un’oasi di palme con acqua corrente cristallina. Questa meraviglia naturale è stata per molto tempo un segreto ben custodito tra gli esploratori. Dopo averlo visitato percorriamo una piccola valle asciutta che improvvisamente diventa una crepa e continua ad allargarsi fino a diventare un canyon ampio e incredibilmente profondo: siamo nel Grand Canyon dell’Arabia Saudita, localmente noto come Al-Shaq (lo strappo). Qui possiamo raggiungere il punto esatto in cui appare la breccia e stare con i piedi su entrambi i lati. Raggiungiamo poi il punto panoramico da cui si apre una vista a strapiombo sulla valle. Pranziamo durante l’escursione e ceniamo in hotel a Tabuk.

  • Giorno TABUK ∙ MOATHAM ∙ RAINBOW ROCK ARCH ∙ AL ULA

    Dopo la colazione partiamo, attraverso il deserto arabico, in direzione di Al Ula, una delle più importanti città nabatee lungo la Via dell’Incenso. Sostiamo al Forte di Moatham, fortificazione costruita a difesa della Old Hajj Road, la principale rotta siriana dell’Hajj “Tabukiyah”, la strada più antica utilizzata dai convogli di pellegrini musulmani che collegava Damasco con Medina. In seguito ci fermiamo per fotografare la Rainbow Rock, una delle formazioni rocciose naturali più spettacolari della regione, con la sua caratteristica forma ad arco. Pranziamo nel corso del viaggio. All’arrivo ci godiamo il tramonto sulla maestosa Roccia dell’Elefante, prima di raggiungere il campo tendato dove ci attende la cena.

  • Giorno AL ULA ∙ HEGRA

    Al Ula, situata in una zona ricca di risorse idriche sotterranee, è da sempre una tappa fondamentale e strategica lungo la Strada dell’Incenso. Durante il I millennio a.C., Al Ula vide l’ascesa dell’antica città di Dadan. Alla fine dello stesso millennio i Nabatei installarono qui il loro avamposto più meridionale: Hegra, o “Madain Saleh”. Iniziamo la giornata con la visita della bellissima città vecchia di Al Ula, per poi proseguire con la visita delle rovine di Dadan. A 20 km si trova Hegra, il sito storico più iconico del Regno dell’Arabia Saudita e il primo a essere elencato come Patrimonio Mondiale dell’Unesco, nel 2008. Visitiamo gli spettacolari monumenti funebri scavati nella roccia, che ricordano il sito di Petra in Giordania. Pranziamo nel corso della visita e ceniamo nel campo tendato.

  • Giorno AL ULA ∙ MEDINA

    Dopo la colazione partiamo per Medina, che raggiungiamo dopo un percorso di 350 km nel deserto. Dopo il pranzo ci dedichiamo alla visita di Medina: “la città illuminata” è una delle due città più sacre dell’Islam, destinazione chiave per milioni di pellegrini che si recano in Arabia Saudita per l’Hajj o Umrah. La città è costruita attorno alla Moschea del Profeta (non accessibile ai non musulmani), che fu costruita dal Profeta stesso ed è anche il luogo in cui è sepolto. Ceniamo in hotel.

  • Giorno MEDINA ∙ JEDDAH

    In mattinata prendiamo il treno ad alta velocità Haramain per raggiungere Jeddah, viaggiando a 300 km/h. Jeddah, la “nonna”, è il cuore commerciale dell’Arabia Saudita e il porto dove arrivano i pellegrini provenienti da tutto il mondo islamico diretti alla Mecca e Medina. All’arrivo, con la guida visitiamo alcune delle antiche case ottomane del suo centro storico Patrimonio Mondiale dell’Unesco, noto per le abitazioni costruite in corallo, tra cui la casa-museo Nassif. Passeggiamo poi per Al Alawi Souq, il mercato che si snoda tra i vecchi quartieri, fino ad arrivare al museo Al Tayebate e al vivace mercato del pesce sul Mar Rosso. Il pranzo è previsto al ristorante e la cena in hotel.

  • Giorno JEDDAH ∙ RIENTRO

    Il nostro viaggio in Arabia Saudita e in Giordania è arrivato al termine, e dobbiamo prepararci a salutare queste terre indimenticabili e le loro meraviglie. Dopo la prima colazione veniamo accompagnati all’aeroporto internazionale di Jeddah in tempo utile per salire a bordo del volo di rientro che ci riporta in Italia.

Hai domande sull'itinerario

Richiedi informazioni